Apertura dello Spumante

Con il botto: aprite lentamente il tappo a fungo con le mani con l’avvertenza di non puntarvelo in faccia e contro altre persone, invitare poi il tappo ad uscire ed un bel botto uscirà. Se avete agitato prima la bottiglia uscirà anche tanta spuma

Senza botto: inclinate la bottiglia di circa 45° senza averla agitata, levate la gabbietta, con un dito tenete il tappo e ruotatelo tirandolo lentamente tenendolo bene in mano, poi sempre ruotandolo fate uscire lentamente il gas

Con la spada: raffreddare bene il collo della bottiglia ed inclinarla di  circa 45°, levate la gabbietta, appoggiate la spada al collo basso della bottiglia con la lama rivolta verso il basso dove vi è la venatura di giuntura del vetro, con un colpo secco e veloce strusciate la stessa verso il tappo ed all’impatto della sporgenza del vetro verso il tappo farà partire il tutto (molto pericoloso!!)

• Per evitare di fare bagnare la bottiglia mentre si versa dare una rotazione di 90° repentina e veloce alla bottiglia in senso anti orario

• Aspettare che la spuma si abbassi nel bicchiere prima di riversarne ancora e soprattutto prima di mettere al naso lo spumante, per evitare di inalare il gas che ancora si libera

• Analizzare il tappo, annusarlo per sentire se sa di “Tappo” (= tipico odore di muffa) prima di servire lo spumante o il vino

• Se  avete dubbi sulla pulizia del bicchiere avvinate lo stesso con un po’ dello spumante da degustare, fatelo roteare lentamente su tutta la forma del vetro e gettatelo roteandolo nel bicchiere per poi versarne altro se puzzasse di strani odori fare la stessa operazione prima con dell’acqua

• Valutate prima l’aspetto ed il perlage; se fine e persistente denota un’ottima spumantizzazione ed una finezza superiore

• Il naso è fondamentale per sentire il prodotto; in bocca, se provate a tapparvi il naso dopo averlo deglutito, scoprirete che magicamente il gusto scompare. Ecco perché chi ha il naso tappato, causato da raffreddore, non può ben degustare il vino e vino spumante.

• La presenza di archetti  (la glicerina naturalmente presente nel prodotto) sul bicchiere dopo che il vino è roteato in senso anti orario denota un prodotto che ha una buona struttura e una giusta maturazione

Informazioni aggiuntive