Barbera d'Asti Superiore DOCG - NIZZA - Az. Agricola Il Botolo

Vitigno: Barbera

Altitudine: 210 m s.l.m.
Superficie: Ha 0,40 circa
Esposizione: sud sud est/ovest
Tipo di Terreno: argilloso
Densità Impianti: 5000 viti / Ha
Allevamento: guyot
Età Vigneto: 40 anni

Zona di produzione: dai vigneti con la migliore esposizione della tenuta a Nizza Monferrato.

Vendemmia: 2011

Vinificazione: fermentazione in vinificatori in acciaio inox.
Affinamento: immediatamente dopo la svinatura, maturazione in botti grandi di rovere francese di media tostatura per 12 mesi.

Grado alcolico: 14% vol

Caratteristiche organolettiche
Visive: colore rosso rubino intenso, con riflessi violacei.
Olfattive: profumo complesso, fruttato, con note di frutta sciroppata, spezie, tabacco e sambuco.
Gustative: 
gusto intenso, di struttura, con finale caldo, persistente ed avvolgente.

Abbinamenti: ottimo con piatti importanti di carni rosse arrosti, brasati, selvaggina e con formaggi grassi arborinati e stagionati.

Temperatura di servizio: 18-20°C

Curiosità: Nel cuore della Tenuta Colombaro inverni rigidi ed estati calde ci donano ogni anno delle uve meravigliose. Ci piace ricordare che“ Il Buon Vino si fa in Vigna”… Per ottenere un buon vino occorre partire da un grappolo sano, maturo al punto giusto, perfetto,e per ottenere questo occorre porre attenzione e scrupolo in tutte le fasi della lavorazione in vigna. Ed ecco che curare la vigna diventa una passione, talvolta una sfida con se stessi, nel massimo rispetto di quanto la natura con la sua ricchezza e potenza può offrire… Questa barbera superiore NIZZA è il risultato di anni di lavoro, di studi, di impegno… è quanto la terra può offrire unita alla grande dedizione dell’uomo…. con la certezza che saprà donare a chi la degusta momenti emozionanti ed indimenticabili sensazioni.

Che cos’è la Nizza o il Nizza?
E' una Barbera d'Asti Superiore prodotta in una zona ristretta che comprende 18 comuni intorno a Nizza Monferrato.
Un disciplinare ha fissato vincoli molto rigidi sul piano colturale ed enologico per mantenere standard qualitativi
elevati. I più significativi riguardano i vigneti ed il vino. Eccoli in dettaglio:

Il Vigneto
• La giacitura dei terreni idonei alla produzione del “Nizza” deve essere collinare con esposizione da sud, a sud ovest- sud est per favorire l’insolazione.
• La forma di allevamento è controspalliera con potatura a Guyot e vegetazione assurgente e con un numero di gemme mediamente non superiore a 10.
• Produzione di uva per Ettaro: 7 Tonnellate (inferiore alle 8 del Barolo) pari a 49 ettolitri di vino
• Gradazione minima naturale dell’uva: gradi 12,5

Il Vino
• Periodo di affinamento: non inferiore a 18 mesi a decorrere dal 1° gennaio successivo alla vendemmia. Durante tale periodo è obbligatoria una permanenza di almeno 6 mesi in botti di legno.
• Gradazione Alcolica minima; 13°
• Estratto secco minimo 26 per mille

Informazioni aggiuntive