Anduma Bin - Vino Rosso

Vitigno/i: Barbera, Cabernet e Merlot

Zona di produzione: Piemonte

Vendemmia: 2013 - l’annata non è riportata in quanto, per disposizione disciplinare, i vini da tavola non prevedono l’inserimento dell’annata in etichetta.

Grado alcolico: 12,5% vol

Caratteristiche organolettiche
Visive: colore rosso rubino con riflessi violacei;
Olfattive: il profumo è vinoso, intenso, fragrante, con gradevoli note di marasca e piccoli frutti a bacca rossa;
Gustative: in bocca è secco, armonico, di buona struttura.

Abbinamenti: vino piacevole, facile da bere, è ideale compagno di tutto il pasto.

Temperatura di servizio: servire a temperatura ambiente 18-20°C.

Curiosità:Anduma Bin” è una classica espressione piemontese utilizzata per esternare una situazione favorevole o come saluto beneaugurale. Si usa spesso a tavola, per confermare che il convitto prosegue bene, ma anche durante la giornata, per manifestare la positività del momento. E’ anche un’espressione per salutare una persona che in particolare non si vede da qualche tempo… è un chiedere “Come va?” augurandosi che stia andando tutto bene.
Abbiamo voluto legare quest’espressione positiva al nostro nuovo vino bianco, augurandoci che in questo momento di situazione generale non facile, a tavola così come nella vita quotidiana dei nostri clienti possa andare tutto bene.
Che questo vino possa essere un buon auspicio e possa regalare momenti felici a tutti coloro che lo degusteranno.

ANDUMA BIN ROSSO unisce lo spirito agreste e l’autentica forza della barbera, con due dei vitigni internazionali più conosciuti ed apprezzati.

La Barbera, le cui radici storico-produttive sono inequivocabilmente piemontesi, dona vini di carattere e sostanza; sta vivendo oggi un importante momento di rivalutazione dovuto alla sua grande versatilità, alla capacità di adattamento, a quel suo essere piemontese, ma capace di farsi capire in tutto il mondo. Le uve barbera donano al vino corpo, robustezza, personalità, giusta tannicità, unitamente a sentori squisitamente fruttati.

Il Merlot, vitigno internazionale a bacca nera, il cui nome deriva dalla particolare predilezione che ha il merlo per le sue bacche, è originario della Gironda, nel Sud-Ovest della Francia; In Italia ha trovato condizioni ambientali ideali, in particolare in molte regioni del Nord e in Sicilia dove si trovano interpretazioni di Merlot in purezza di grande interesse enologico. Il Merlot dona al vino il suo frutto pieno e precoce.

Il Cabernet, vitigno di fama internazionale, ha grandi capacità di adattamento alle più disparate condizioni climatiche e tecniche di vinificazione, mantenendo le sue caratteristiche di riconoscibilità pur esprimendo perfettamente anche quelle del terroir.
È in grado di produrre vini intensi già nel colore, ricchi di tannini e sostanze aromatiche.

Informazioni aggiuntive